e
A chiederne la realizzazione per l’evento la pronipote di Pietro Mascagni, Guia Farinelli

Le mascherine di Roberta Crisanti arrivano alla prima edizione del Mascagni Festival Gala, il concerto lirico sinfonico che si svolgerà l’11 settembre a Livorno, realizzato per ricordare Pietro Mascagni, musicista del 1800/1900.

A richiedere le mascherine all’etrusca è stata proprio la pronipote di Pietro Mascagni, Guia Farinelli per il Comitato Pietro Mascagni, una istituzione internazionale che rinnova perennemente la magnificenza del compositore e dà lustro all’Italia in tutto il mondo.

Un vero onore per Roberta Crisanti e per l’intera città che in questo modo sarà presente, grazie alle mascherine realizzate ad hoc, al festival dedicato a un grande artista.

Il Mascagni Festival vedrà infatti salire sul palco artisti di riferimento del panorama mondiale come il soprano Amarilli Nizza, il mezzosoprano Sonia Ganassi e il tenore Angelo Villari e spazierà tra composizioni operistiche Mascasgnane e dei suoi contemporanei della Giovane Scuola Italiana, corrente con la quale la nuova musica italiana, a partire dalla fine dell’800, dimostra di avere ancora un grande potenziale creativo e innovativo, dopo la grande produzione verdiana.

Fonte – https://baraondanews.it/cerveteri-le-mascherine-di-roberta-crisanti-al-mascagni-festival-gala-di-livorno/